Un Laboratorio Urbano nei ‘nuovi’ Chiostri di San Pietro

Aria d’innovazione sul patrimonio storico-culturale reggiano con il restauro dell'ex monastero benedettino

Non poteva esserci cornice migliore, per l’apertura del Laboratorio Urbano Aperto, degli splendidi Chiostri di San Pietro, restaurati e restituiti alla città nel weekend del 22-23 e 24 Marzo.

Il Laboratorio Urbano Aperto, finanziato all’interno dell’Asse 6 del Por Fesr Emilia- Romagna, sarà un centro di sperimentazione di modelli di economia collaborativa e di innovazione sociale e tecnologica aperta a tutti gli interlocutori della città e del territorio.

approfondisci »

Storia, memoria e ricordi in digitale

L'archivio digitale di Coviolo per conservare la memoria del territorio

    C’è poco da fare: le foto d’epoca, anche in un tempo votato ai social come quello che stiamo vivendo, continuano imperterrite a conservare il loro fascino. Avere tra le mani quei rettangolini in bianco e nero, che ritraggono luoghi e persone che provengono da una realtà così diversa dalla nostra, così lontana, ha quel sapore agrodolce della nostalgia che difficilmente può essere scatenato da una foto in uno schermo.
    Ma quanto sarebbe bello se quelle foto del passato, grazie agli strumenti che abbiamo oggi, potessero essere rese fruibili a tutti?

    A Coviolo, con l’archivio digitale, è stato possibile digitalizzare la memoria.

    approfondisci »

    Asino Bus

    Andare a scuola è tutta un'altra storia

    A Reggio Emilia piace prendersi cura della propria città e alla base di questo vi è il rendere consapevoli i cittadini dell’ambiente circostante.

    L’educazione ambientale è un valore da trasmettere e la storia che vi raccontiamo oggi è uno tra gli esempi di come “piccole” realtà stiano riuscendo in quest’impresa.

    approfondisci »

    La strada della biodiversità

    Il benessere, a due passi da te.

    Spesso associamo la parola “relax” a luoghi lontani, paesaggi esotici, vette innevate o acque cristalline. Ci spostiamo con lo sguardo sempre altrove, e finiamo per ignorare tutto il benessere che ci può donare la piccola realtà che ci circonda.
    Ѐ proprio con l’intenzione di valorizzare il territorio circostante che nasce qua a Reggio Emilia il progetto “Strada della Biodiversità”, frutto dell’Accordo di Cittadinanza di Codemondo e San Bartolomeo.

    approfondisci »

    Frutti diversi, stessa terra madre

    Le porte del centro sociale Spallanzani sono aperte a tutti.

    “Noi siamo qua, loro sono qui con noi. Non possiamo fare finta di niente, sarebbe come costruire dei muri”. Sono queste le parole che la counselor Cecilia Campagna sceglie di utilizzare durante la sua chiacchierata con noi.

    Quella che vi riportiamo oggi è una storia delicata e sensibile, che tratta un argomento tutt’altro che semplice o da sottovalutare.

    approfondisci »

    Fogliano e la storia reggiana

    Come le famiglie Fogliani e Veneri hanno segnato la storia locale.

    Fogliano, terra di condottieri, economisti e benefattori. Già, perché proprio in questa comunità di poco più di 3.000 abitanti sulla strada che porta a Scandiano è passata parte della storia reggiana. Non ci credete? Ecco due nomi che dovrebbero farvi tornare alla mente qualcosa: Guido Riccio da Fogliano (o Fogliani) e Antonio Veneri. A molti verranno alla mente le due strade reggiane che portano il loro nome, situate al Tondo e a Santa Croce. Tuttavia i due personaggi sopra citati hanno segnato fortemente la storia locale e nazionale.

    approfondisci »

    L’accoglienza fatta di integrazione

    Un laboratorio civico per valorizzare e rilanciare il Villaggio Foscato.

    L’esperienza del Laboratorio Civico al Foscato, nato con l’obiettivo di valorizzare e rilanciare il quartiere attraverso un sistema integrato di azioni dal basso che consistono in pratiche spontanee di micro-rigenerazione urbana.

    approfondisci »

    Un corriere ecologico

    La spesa arriva direttamente a casa tua… su due ruote!

    Dovete fare la spesa ma abitate lontano dai negozi e non avete mezzi per spostarvi?
    Il freddo e il mal tempo vi fanno passare la voglia di infilare anche solo il naso fuori dalla porta?
    Siete malati o avete una certa età e fate fatica a muovervi?
    O semplicemente siete troppo pigri per liberarvi delle pantofole?
    Se vi riconoscete in una delle suddette categorie, questo è proprio l’articolo che fa per voi…

    approfondisci »

    Il Bosco incantato della Scuola comunale dell’infanzia Tondelli

    Un piccolo sogno diventato una grande realtà

    “Ci abbiamo messo 10 anni, ma il risultato… Eccolo qua!”

    Così, calorosamente e con il sorriso ci accoglie la maestra Monica che ci ha accompagnato in questo piccolo luogo, un magico rifugio per bambini, genitori e soprattutto animali.

    Curiosi? È una di quelle esperienze intime che si fatica a raccontare a parole, che come suggerisce Monica bisogna vivere di persona e vedere almeno una volta.

    approfondisci »

    La battaglia di Coviolo

    Di solito si è abituati a pensare a Coviolo come a una tranquilla frazione periferica prevalentemente residenziale, costellata di villette e case singole con giardino e tanto verde precedute dal grande campo cimiteriale cittadino, opera dell’architetto reggiano Enea Manfredini. Niente di più vero se non che proprio questo ridente villaggio, circa mille anni orsono, fu sede di un feroce teatro di guerra: la battaglia di Coviolo.

    approfondisci »