A San Bartolomeo il cambiamento è a ritmo di Sanba

A San Bartolomeo il cambiamento è a ritmo di Sanba

Da alcuni mesi a San Bartolomeo l’associazione di promozione sociale Sanba anima la frazione e se ne prende cura, organizza eventi e servizi per la comunità, in collaborazione con tanti attori del territorio.

A marzo 2022 la costituzione e ad aprile c’è stata la prima festa di Sanba: teatro, circo, camminate esplorative, atelier, giochi, calcio, gnocco, ma soprattutto tanta tanta gente!

A distanza di alcuni mesi, e dopo un crescendo di iniziative, abbiamo raggiunto due dei protagonisti, per saperne di più e farci raccontare come va: Andrea Catellani e Luca Macca, vice e presidente di Sanba, uno manager di una compagnia di assicurazioni, l’altro artista circense e titolare della Compagnia del Buco di circo e clown, due mondi opposti, ma stessa passione per il territorio e senso di responsabilità verso la comunità.

approfondisci »

Una gita al Cimitero Monumentale, tra storia e arte

Nel quartiere Gattaglio, è un museo a cielo aperto che racconta la Storia e l'identità di Reggio Emilia

Una gita al Cimitero Monumentale, tra storia e arte

Halloween è alle porte e, in vista della notte più spaventosa dell’anno (o, in modo più solenne, della festa dei santi e della commemorazione dei defunti), vi portiamo in visita al Cimitero Monumentale di Reggio Emilia, nel quartiere Gattaglio, un luogo di interesse storico-artistico che molti reggiani non conoscono: custodisce tesori d’arte e ospita le tombe di importanti esponenti della vita culturale e politica della città, le vittime di due guerre e i caduti del 7 luglio 1960. Qui è possibile ripercorrere la storia e capire l’identità di Reggio Emilia.

approfondisci »

Santa Croce Geotrail: a spasso nella storia

di Elena Davolio Marani *

Santa Croce Geotrail: a spasso nella storia

I ragazzi della Scuola Galileo Galilei di Via Cassala ci raccontano il loro coinvolgimento nel progetto “Strade narranti“, alla ricerca di un passato non sempre conosciuto, dove la cultura e la storia camminano insieme.

approfondisci »

Al parco delle caprette un Picnic Festival…memorabile!

Per Mr Panda Steve Antony ospite del festival campestre di illustrazione e fumetto è stata una "unforgettable experience"!

    Al parco delle caprette un Picnic Festival…memorabile!

    Il PICNIC! Festival è tornato finalmente al parco delle caprette di Reggio Emilia, ed è stata una domenica sull’erba… bestiale! In compagnia di illustratori e fumettisti italiani ed internazionali che hanno disegnato dal vivo per il pubblico. Tra loro l’autore di Mr Panda Steve Antony che, intervistato, dice che è stata una “unforgettable experience”!

    approfondisci »

    Buona estate reggiana!

    Cose da fare in città, sotto casa

      Buona estate reggiana!

      Sono tantissime le cose da fare, per divertirsi e stare bene insieme, anche ad Agosto! A Reggio Emilia c’è un cartellone – anzi due! – di eventi per un’estate ricca, variegata e ad alto tasso di creatività, che consente di incontrarsi nei parchi e nei quartieri, non lontano dalle proprie case.

      approfondisci »

      Il Parco del Legno tra storia e futuro

      Al via il percorso partecipativo di riqualificazione e rigenerazione urbana

      Il Parco del Legno tra storia e futuro

      Incomincia a prendere forma il futuro del Parco del Legno, un ettaro di verde tra il centro storico e il quartiere Gattaglio, da troppo tempo in disuso e ora al centro del Laboratorio di Cittadinanza che lo porterà a nuova vita, grazie alla collaborazione e co-progettazione tra Comune, cittadini e diversi soggetti del territorio.

      approfondisci »

      Da centri sociali a Case di quartiere: avanti col percorso

      Online il bando per la gestione di dieci centri sociali

        Da centri sociali a Case di quartiere: avanti col percorso

        C’è tempo fino al 25 luglio 2022 per partecipare al nuovo avviso pubblico per l’assegnazione della gestione e la trasformazione di dieci centri sociali in Casa di quartiere: possono partecipare tutti gli enti del terzo settore, in forma singola e associata. I centri sociali interessati dal bando sono: Biasola, Buco magico, Fogliano, La Capannina Paradisa, Rosta Nuova, Orti Montenero, Tricolore, Nuovo Gramsci La Casetta, Carrozzone e Orologio.

        approfondisci »

        Villa Levi, Reggia di Rivalta, Giardino di Gabrina e Mauriziano: al via gli eventi estivi

        Rinnovati gli accordi per la gestione partecipata dei parchi come beni comuni

        Villa Levi, Reggia di Rivalta, Giardino di Gabrina e Mauriziano: al via gli eventi estivi

        Proseguirà fino al 2023 la proficua collaborazione tra Comune di Reggio e territorio che permette l’uso temporaneo e l’animazione di Villa Levi, del parco della Reggia di Rivalta e del Giardino di Gabrina in via Cugini.

        Sono stati infatti rinnovati ieri i progetti collaborativi – contenuti negli Accordi di Cittadinanza del progetto “QUA_Quartiere bene comune” – che consentono le realizzazione di iniziative in questi tre luoghi, così come al Palazzo Vecchio al Mauriziano.

        approfondisci »

        Intercultura nei quartieri: incontro e apertura al futuro

        Intercultura nei quartieri: incontro e apertura al futuro

        Reggio Emilia, tradizionalmente aperta alle diversità, vuole essere una città “di tutti”, dove nessuno si senta estraneo. Ma che cos’è l’intercultura e come si realizza concretamente l’integrazione tra persone e gruppi di differenti culture? Ecco come nei quartieri di Reggio Emilia, con il protagonismo di cittadini e associazioni, l’intercultura è una pratica reale, che diventa incontro, scambio, relazione.

        approfondisci »

        A due colpi di pedale dalla Storia

        Itinerario cicloturistico tra il Crostolo e la frazione di Villa Sesso - di Luca Ruozi*

        A due colpi di pedale dalla Storia

        Muoversi in modo sostenibile ed ecologico, possibilmente lontano dal traffico e dallo smog. Viaggiare con lentezza per (ri)scoprire luoghi e angoli delle nostre città e al contempo ridurre il nostro impatto sull’ambiente grazie al turismo dolce. Sono alcuni dei motivi che spingono sempre più persone verso la mobilità alternativa: biciclette, e-bike o i più recenti monopattini elettrici.

        approfondisci »
        Go to top