San Bartolomeo, dove visse l’unico “Giusto fra le nazioni” di Reggio Emilia

Di solito, si è abituati a pensare la frazione di San Bartolomeo come territorio di case sparse sovrastato dal campanile della chiesa parrocchiale, posto ai piedi di un altopiano morenico che si insinua dolcemente nella pedecollina reggiana.
Un posto ideale in cui vivere, immersi nella natura nella quiete della campagna. Eppure, proprio in questo luogo tanto tranquillo quanto relativamente anonimo ha vissuto diversi anni della propria vita una persona speciale.
Questa figura così importante è don Enzo Boni Baldoni (1906-1972). Originario della vicina Cavriago, durante la Seconda guerra mondiale fu una figura importante nella Resistenza reggiana e collaborò con il CLN (Comitato di Liberazione Nazionale). In quel periodo fu parroco a Quara ospitando renitenti, partigiani e molti fuggitivi. Fra loro anche diverse famiglie di religione ebraica come i Modena di Milano e i Padoa di Modena e Reggio. Al termine della guerra, il 2 dicembre 1945, don Enzo fu nominato parroco di San Bartolomeo: nel 1955 ricevette il riconoscimento della Comunità ebraica di Modena e Reggio per l’aiuto fornito agli ebrei perseguitati e un attestato dell’Unione delle Comunità Ebraiche d’Italia con le firme dei massimi esponenti della Resistenza italiana.
A San Bartolomeo don Enzo Boni Baldoni fu molto dedito alla comunità parrocchiale, fondando, nel 1961 la locale scuola materna, che aveva sede nella casa parrocchiale prospiciente la chiesa. L’asilo fu da lui dedicato a un’altra grande figura originaria della frazione, monsignor Leone Tondelli (1883-1953), letterato, collaboratore dell’enciclopedia Treccani nonché scopritore del Liber figurarum di Gioacchino da Fiore.
Don Enzo morì dopo lunga sofferenza per un male incurabile il 13 maggio 1972. Nel 2001 gli fu conferita post mortem la medaglia e l’attestato di “Giusto fra le Nazioni” alla memoria da parte dell’Istituto Yad Vashem di Gerusalemme, Israele.
È l’unico “Giusto fra le Nazioni” della provincia di Reggio Emilia.

 

San Bartolomeo è una delle frazioni dell’Accordo di Cittadinanza Codemondo e San Bartolomeo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *