Il campo estivo dei sogni

Fai qualcosa che non hai mai fatto

Se chiedete a un bambino di oggi qual è la cosa più bella da fare in estate vi risponderà probabilmente andare al mare. Se chiedete la stessa cosa a un bambino di Gavasseto, vi risponderà cavalcare gli asini! Non perché qui i bambini siano più fantasiosi degli altri, ma perché grazie alla società sportiva Invicta si svolge, nei pressi della chiesa da due anni a questa parte, un grande campo estivo, che riassume in sé una miriade di attività. Il presidente della società è Giovanni Bonacini e mi racconta quello che viene organizzato tra giugno e luglio (dopo il campo estivo parrocchiale), coinvolgendo tutti: bimbi di elementari e medie, ragazzi delle superiori e genitori. I ragazzi più grandi fanno da educatori a quelli più piccoli, mentre i genitori insegnano e trasmettono le loro passioni organizzando per esempio laboratori di cucina o una partita di hockey su prato. I numeri certo non mancano: solamente i volontari sono una quarantina di persone, più i vari educatori che vengono da fuori e i contadini che mettono a disposizione le loro “aie”. Come Tullio, contadino che abita qua vicino e che ha ospitato i bimbi nel suo cortile dove hanno potuto conoscere pecore, capre, cavalli, galline e conigli. Mentre l’anno scorso infatti il campo estivo era incentrato sulla riscoperta dei giochi antichi -come tamburello o la corsa coi sacchi- quest’anno i bimbi hanno avuto a che fare con molti animali: quelli dell’Arca di Sara, tra cui serpenti, conigli, topi e pappagallini, ma anche “le star” dell’asineria Aria Aperta di Masone: 17 asini che i bimbi adorano.

Ogni giorno però ci sono momenti anche un po’ più seri, in cui si ragiona su temi dati dagli educatori: quest’anno si parte da personaggi conosciuti –da Maldini a Ghandi- e per una mezz’oretta i bimbi ragionano su quello che di buono hanno fatto per gli altri.

È più di un campo estivo insomma, grazie al quale si torna a casa tutti i giorni un po’ più ricchi.

Ottavia Dallaglio
Foto: Federico Contini

Scopri i contenuti dei progetti all’interno dell’Accordo di Cittadinanza di Gavasseto e Sabbione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *